16 Aprile 2024
ArticoliBeni culturaliEventiTeatro

Consegna della bandiera de ‘I borghi più belli d’Italia’ e teatro itinerante nel borgo

Mercoledì 18 agosto 2021, cerimonia per la consegna della bandiera che segna ufficialmente l’ingresso di Casoli tra i borghi più belli d’Italia. In occasione di questo evento, dal 16 al 21 agosto, teatro itinerante nel borgo, promosso dall’Amministrazione Comunale e organizzato da Palazzo Tilli.

Il 18 agosto 2021, nel corso di una cerimonia, i presidenti nazionale e dell’Abruzzo e Molise del club, Fiorello Primi e Antonio Di Marco, consegneranno al sindaco Massimo Tiberini la bandiera dell’associazione “I Borghi più Belli d’Italia“.

L’ingresso del nostro borgo, tra quelli più belli d’Italia, rappresenta un risultato molto importante per l’intera comunità e costituisce un volano per la promozione turistica e per la valorizzazione delle peculiarità dei prodotti agricoli ed enogastronomici – afferma il primo cittadino Massimo TiberiniNella giornata del 18 agosto concluderemo il complesso iter avviato nel dicembre di quattro anni fa e finalizzato all’ingresso del Comune di Casoli nel prestigioso club, che promuove i piccoli centri abitati italiani che presentano un elevato interesso storico ed artistico”.

Un lungo ed impegnativo iter iniziato nel 2017 si conclude con la cerimonia di consegna al Comune di Casoli della bandiera dell’associazione dei ‘Borghi più belli d’Italia‘. – dice l’Assessore alla Cultura Dina ColanziUn obiettivo raggiunto grazie all’idea ed al fattivo impegno di Sergio De Luca alla cui memoria sarà dedicata la cerimonia.
Il riconoscimento avvenuto a seguito della verifica di requisiti afferenti le specifiche caratteristiche storico- culturali del borgo, – continua – consentirà al Comune di Casoli di essere inserito in un circuito di promozione territoriale e contribuire altresì alle iniziative sociali finalizzate alla tutela dei piccoli centri, volano della ripresa e dello sviluppo economico.

Appuntamenti teatrali al buio in piazze e vicoli di Casoli in occasione della consegna della bandiera dei Borghi più belli d’Italia. Il Festival itinerante è promosso dall’Amministrazione Comunale e organizzato da Palazzo Tilli.

Il borgo di Casoli (Chieti) si trasforma in palcoscenico per una serie di rappresentazione teatrali itineranti, che si terranno nelle piazze e negli angoli più suggestivi della cittadina dal 16 al 21 agosto prossimi (ore 21, ingresso libero con prenotazione al numero 342.5501354). La manifestazione, promossa dall’Amministrazione Comunale, è organizzata da Palazzo Tilli, dimora settecentesca di proprietà dell’imprenditrice Antonella Allegrino. L’iniziativa è denominata “Appuntamenti teatrali al buio” e vedrà nel ruolo di protagonisti gli attori della compagnia “Officine Solidali Teatro & Arte” di Pescara, guidati dalla regista Federica Vicino. Il festival rientra tra le iniziative promosse dal Comune per celebrare l’entrata della cittadina tra“I Borghi più belli d’Italia“, deliberata dall’omonima associazione nel novembre dello scorso anno.

E’ un’iniziativa di teatro itinerante articolata nella formula della città-palcoscenico e pensata nell’ottica della ripresa del turismo e delle attività artistiche e culturali dopo la crisi provocata dalla pandemia – spiega Antonella AllegrinoSi tratta di un festival diffuso, che invita il pubblico a fare una passeggiata nel centro storico per riscoprire scorci e panorami e per assistere a rappresentazioni teatrali pensate per il contesto storico e culturale che la cittadina offre. Gli artisti saranno presenti in sei postazioni e accoglieranno il pubblico, suddiviso in gruppi, che seguirà il seguente percorso: la prima tappa sarà in piazza Gentile, poi nell’ordine largo del Tempio, largo Scalelle, belvedere ex Municipio, via Roma, piazza della Memoria e largo del Fiore”.

Il programma delle rappresentazioni teatrali :

16 agosto – L’innocenza del lupo

17 agosto – Sulla lunga linea di fuoco

18 agosto- Fontamara – brani sceneggiati

19 agosto – Storie di donne abruzzesi coraggiose e gentili ,

21 agosto – Fontamara – brani sceneggiati

I punti di riferimento del festival sono la storia e il territorio – spiega Federica VicinoPorteremo nel borgo interventi teatrali sul brigantaggio post unitario, che è un fenomeno storico ben preciso, sulla resistenza partigiana e sulla figura delle donne durante questo periodo. Tutti sono legati all’Abruzzo e quindi fortemente ancorati al territorio. Il format del teatro itinerante, pensato e realizzato nei vicoli e nelle piazze, prevede un percorso studiato in relazione allo spettacolo proposto, La finalità è il rilancio dei borghi dell’entroterra abruzzese”.

La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle norme anti-Covid vigenti.

Si ricorda che è possibile prenotare visite guidate a Palazzo Tilli. Per info, visite guidate  e spettacoli: 342.5501354.

Social: https://www.facebook.com/palazzotilli; https://www.instagram.com/palazzotilli/

Facebook Notice for EU! You need to login to view and post FB Comments!

Immagini collegate:

Condividi