23 Giugno 2024
ArticoliConcertiMusica

Concerto dedicato alle mamme a Casoli, con Maria Gabriella Castiglione

“Solo Piano” è il concerto di Sabato 11 maggio 2024, che si terrà alle ore 18:45, presso il Cinema Teatro Comunale di Casoli, dove la pianista Maria Gabriella Castiglione farà un omaggio in musica alle mamme. Ingresso gratuito.

Maria Gabriella Castiglione è una delle pochissime pianiste soliste in Abruzzo, tra le più profonde e richieste. Durante l’evento, fortemente voluto dal Sindaco e dall’Amministrazione Comunale per omaggiare tutte le mamme, saranno dapprima recitati testi di Pirandello, Pasolini e Moretti dedicati alla mamma, a seguire ascolteremo un percorso musicale intenso, suggestivo e singolare.
La famosa pianista coinvolgerà spettatori di tutte le età, interpretando musiche di autori classici come Bach, Chopin, Rachmaninov e moderni come Piazzolla, Sakamoto, Nyman, Tiersen, con una intensità che rapisce l’anima. Seppur di epoche diverse, queste risulteranno legate magistralmente da un filo sottile che, solo al termine del concerto, lo spettatore saprà cogliere come un pugno nello stomaco che lascia un segno indelebile.

Tecnicamente dotata di poliedricità e forza, ma intimamente di rara commozione, quasi a voler conoscere ogni singolo spettatore, percorrendo, attraverso le note vibranti, il cuore di ognuno. Lei stessa si autodefinisce “un’artista indipendente” perché fuori da tutte le convenzioni, dalla politica, dai sistemi, guidata da uno spirito ribelle ma austero, severo ma anarchico, libera da tutto e tutti.

In questa foto Maria Gabriella Castiglione in concerto a Palazzo Tilli il 4 giugno 2023

Laureata al Conservatorio di Pescara, ha inciso numerosi CD, da 26 anni direttore artistico del festival “Musicarte nel Parco“, nell’Aurum di Pescara, insegnante infallibile amata dai suoi allievi.
La Castiglione ha in attivo circa 800 concerti, pluripremiata (6 medaglie d’oro e targa d’argento) dalla Presidenza della Repubblica Italiana, si esprime anche attraverso la pittura e la scrittura e sceglie l’arte come sopravvivenza e modus vivendi “in un mondo ormai disumanizzato”. Ha scritto “I miei anni“, un libro edito da Solfanelli editore. Il 23 maggio 2023 ha ricevuto il Premio Falcone e Borsellino per il suo impegno sociale e culturale (concerti nelle carceri, eventi importanti per la giornata della Shoah, concerti per Impegni Civili contro le mafie, concerti di beneficenza per Amnesty International) e il 4 settembre a Roseto è stata insignita del Premio Eccellenze d’Abruzzo con altri personaggi nazionali di ogni settore. Ha realizzato concerti internazionali anche con l’associazione Giappone-Abruzzo in onore del grande compositore Sakamoto.

Ultimo aggiornamento dell’articolo: 10.05.2024

Immagini collegate:

Condividi