23 Luglio 2024
casoli.tvGallerieSolidarietàSpettacoliTeatroVideoNotizie

Foto e diretta FB dello spettacolo teatrale “Natale a casa Lucariello”

Lo spettacolo è stato presentato dalla Compagnia Teatrale “L’aquilone” dell’ANFFAS di Lanciano e il ricavato della serata servirà per l’acquisto del Monitor/Defibrillatore Lifpak 15, da donare al P.P.I. di Casoli.

CLICCA SULLE IMMAGINI PER ACCEDERE ALLE DIRETTE FB

L’ANFFAS DI LANCIANO E I SERIVZI FINALIZZATI ALL’INTEGRAZIONE SOCIALE DEI PORTATORI DI DISABILITA’

L’ANFFAS Onlus di Lanciano, è un’Associazione Autonoma costituita da Soci Amici e Soci Ordinari, ossia familiari di persone portatrici di disabilità a livello psicomotorio, intellettivo e/o relazionale. Nel 2020 il centro diurno dell’Assocazione ha compiuto 20 anni. L’ANFFAS fa parte di na rete sia regionale che nazionale che si prende quotidianamente cura di utenti di età compresa tra 3 e i 65 anni. Il servizio per eccellnza, tra quelli offerti, è il Centro Socio-Educativo-Occupazionale (C.S.E.O.) “L’aquilone“, dove le attività che vi si svolgono, hanno una valenza abilitante e sono volte in particolar modo all’acquisizione dell’autoniomia di vita, nonchè all’inserimento di persone con diabilità intellettiva e/o relazionale.

I destinatari dell’ANFFAS Onlus di Lanciano sono: i portatori di disabilità, i loro familiari, gli “operatori” del settore e il territorio, dove la Onlus si propone come portatore di concrete risposte alle esigenze attuali e a quelle in divenire della popolazione disabile e non.

Data, infatti, la tipologia delle attività che vi si svolgono e delle progettualità che gli sono proprie, esso si propone come risorsa aggiunta alle strutture educative e/o sanitarie e prettamente riabilitative per gli utenti in età evolutiva, nonché come soluzione unica per i disabili adulti, per i quali le risorse territoriali vengono progressivamente meno. In particolare, fatte salve le prestazioni specialistiche di carattere sanitario, si evidenzia come, al momento attuale, l’A.S.L. di Lanciano – Vasto non offra servizi integrati specifici per l’utenza disabile come sopra definita. Dal canto loro, gli Ambiti Territoriali svolgono un importante ruolo di garanti (anche economici) della qualità dei servizi offerti e dell’adeguato rapporto numerico operatori – utenti, che nella fattispecie deve essere non superiore a quello di uno a quattro, nonché di partner irrinunciabili (per ovvi motivi) nella concretizzazione di azioni finalizzate all’integrazione sociale dei portatori di disabilità.

L’ASSOCIAZIONE “NOI E GLI ANGELI” E IL MONITOR/DEFIBRILLATORE LIFEPAK 15

Lo spettacolo organizzato il 28 dicembre scorso, fa parte degli eventi legati alla raccolta fondi per l’acquisto del Monitor/Defibrillatore Lifpak 15, da donare al P.P.I. di Casoli (leggi l’articolo) che l’Associazione “Noi e gli Angeli – Nico Consalvo” Onlus, ha promosso, (sempre nell’ambito delle sue numerose iniziative in favore di persone bisognose), l’anno scorso, proprio sotto il periodo natalizio. Vi ricordiamo pertanto, che le donazioni per contribuire a questo ambizioso progetto, sono sempre aperte e l’IBAN per i versamenti è il seguente: IT17J0538777670000002933908. Per ulteriori informazioni relative al versamento, contattare l’Associazione al numero: 327.7697433.

Immagini collegate:

Condividi