16 Aprile 2024
ArticoliEventiStoria

Due eventi a Casoli per la giornata della Memoria

Casoli, 27 gennaio 2024: il primo appuntamento è dalle ore 9:00 per la sesta edizione de “Il Cammino della memoria”, organizzata da Palazzo Tilli e dall’Associazione “Casoli tra i borghi” in collaborazione con gli studenti dell’Algeri Marino. Il secondo appuntamento è dalle ore 17:00 presso l’Open Space della sede staccata dell’Istituto scolastico “A. Marino”, per la mostra di cimeli storici “Sport e Shoah”.

PROGRAMMA DELLA MATTINATA PER LA SESTA EDIZIONE DE IL “CAMMINO DELLA MEMORIA”

Restituire alle giovani generazioni la memoria e le storie di coloro che furono internati nel campo fascista di Casoli (Chieti) per farle riflettere sull’importanza dei valori della tolleranza, dell’inclusione, dell’altruismo, della fratellanza e della solidarietà. È il senso della 6° edizione del “Cammino della Memoria”, l’iniziativa che Palazzo Tilli, di proprietà dell’imprenditrice Antonella Allegrino, e l’Associazione “Casoli tra i borghi”, hanno ideato e programmato per IL 27 gennaio 2024, alle ore 9:00, in occasione della giornata dedicata alle vittime dell’Olocausto. L’iniziativa si svolge in collaborazione con l’Istituto Superiore “Algeri Marino” di Casoli, diretto dalla professoressa Costanza Cavaliere. Le cantine e la dependance di Palazzo Tilli, dal 1940 al 1944, furono le sedi numero 2 e 3 del campo in cui vennero internati ebrei stranieri, per lo più provenienti dall’Europa dell’Est, ed “ex jugoslavi”, prevalentemente croati e sloveni.

Ogni giorno apprendiamo con angoscia che nel mondo continuano ad affermarsi le ragioni dell’odio e della violenza– spiega Antonella AllegrinoLe tante guerre che si stanno combattendo, da ultimo il conflitto Israelo – Palestinese, dimostrano che, nel momento storico che stiamo attraversando, la pace è diventa sempre di più un’utopia. Una constatazione dolorosa, che rende ancora più importante mantenere vivi gli insegnamenti che ci hanno trasmesso e continuano a trasmetterci gli accadimenti del passato e non dimenticare gli orrori della guerra e dell’Olocausto.  Con ‘Il Cammino della memoria” vogliamo condividere con i giovani una riflessione sull’attualità e ribadire la nostra ferma opposizione a ogni forma di persecuzione e di conflitto: gli studenti avranno un’ulteriore opportunità per comprendere quanto la Storia non sia argomento morto ma sempre attuale e ricco di moniti fondamentali per vivere il presente e costruire il futuro

Alla manifestazione saranno presenti docenti e circa cento studenti dell’Istituto “Algeri Marino”. Il raduno è in programma alle ore 9:00 al Memoriale dell’Internamento dove ai partecipanti verranno consegnati i “Sassi della Memoria”. Il cammino proseguirà in piazza della Memoria, dove farà tappa davanti ai pannelli in cui sono raffigurati i volti di alcuni degli internati e riportati i 218 nomi e dove sono state deposte le “Pietre di inciampo”. Si proseguirà fino all’ingresso delle cantine di Palazzo Tilli, dove, sulla scaletta della palazzina che fu sede numero 3 del campo, verranno deposti i “Sassi della memoria” come gesto simbolico in ricordo degli internati.  Poi, all’interno delle cantine, ci sarà un momento di riflessione davanti a un’installazione commemorativa. Il Cammino della memoria sarà accompagnato dalla lettura di poesie e brani. Alla manifestazione prenderanno parte anche i cittadini.

PROGRAMMA DEL POMERIGGIO PER LA MOSTRA DI CIMELI STORICI “SPORT E SHOAH

In pomeriggio dalle ore 17:00, fino a mezzanotte, tra gli appuntamenti in programma per l’evento “Algeri Marino Special Night“, ci sara’ presso l’Open Space della sede staccata dell’Istituto, una mostra itinerante di cimeli storici, dal titolo “Sport e Shoah75 anni di storia“, allestita e curata da Renato Mariotti (Sindaco di Loreto Aprutino) e dalla Prof.ssa Maria Giovanna Di Marino.

Immagini collegate:

Condividi