17 Aprile 2024
ArticoliAttualitàConcorso

Il premio “Legacoop Bologna” per le startup, è stato vinto dal concittadino Domenico Perilli e il suo Team.

La consegna del riconoscimento è avvenuta giovedì 22 giugno 2023, nell’ambito dell’evento “Creators Da”y” negli spazi di Dumbo da parte di Rita Ghedini, presidente di “Legacoop Bologna” e Piero Ingrosso, direttore Innovazione Digitale e Promozione di Coopfond.

Il nostro concittadino Domenico Perilli, responsabile del pogetto “Diventare Alberi“, di cui abbiamo già parlato nel 2017, è vincitore insieme al suo Team, del premio “Change Makers” di Coopstartup, attribuito da “Legacoop Bologna” e Coopfond alle “idee imprenditoriali, da realizzare in forma cooperativa, capaci di promuovere un cambiamento in ambito economico, sociale, ambientale e culturale e generare un impatto positivo per le persone, le comunità e il pianeta“.

Dopo 3 mesi di formazione, incontri e tutoraggio e la realizzazione di pitch, video e di un nuovo business plan – racconta Domenico Perilli – il nostro progetto è stato ritenuto meritevole per valore dell’idea, contributo innovativo, qualità del team e creazione di nuovo lavoro.”

Questo premio – continua – è una leva sostanziale per sviluppare la parte tecnologica del nostro modello, aumentando il grado e la percezione di appartenenza ad un ecosistema comune, in cui si sposano felicemente alberi e diari digitali, ma soprattutto è la certificazione del fatto che Diventare Alberi interpreta un bisogno emergente sempre più diffuso e assolutamente concreto, i cui numeri sono in crescita esponenziale.”

Crediamo, ed evidentemente non siamo i soli, – spiega ancora Perilliche gli spazi che adotteremo saranno i nuovi luoghi sociali dove custodire le memorie collettive, e per questo confidiamo nella comunanza di visione con le Amministrazioni, che possano esprimersi in una linea di continuità con il premio assegnato, confermando la capacità di andare incontro all’innovazione.”

Ora, come mai prima d’ora, – conclude con soddisfazione Domenico Perilli – siamo pronti a partire; la disponibilità del primo terreno è il tassello mancante, a cui dedicheremo tutte le nostre forze nei prossimi mesi per diventare operativi e soddisfare le richieste di tutte le persone che si sono rivolte a noi nel corso di questi anni, che rappresentano la nostra vera forza propulsiva, e che sono i veri change makers!

Le nostre congratualzioni vanno al concittadino Domenico Perilli e a tutti i componenti del Tean vincitore di questa importante startup. Ad maiora semper!

Immagini collegate:

Condividi