19 Maggio 2024
ArticoliMostre

‘Ritratti – capitolo uno’ mostra fotografica di Nobile Scutti a Gessopalena

Si è inaugurata ieri 30 luglio 2021 nel borgo medioevale di Gessopalena, la mostra fotografica curata da Nobile Scutti e che resterà aperta fino al 18 agosto.

La fotografia mi è sempre piaciuta sin da ragazzino – racconta Nobile Scuttiquando ho chiesto ai miei genitori in regalo una macchinetta fotografica. Non so ancora il perché di questa passione, forse la possibilità di bloccare l’emozione di un momento, il piacere di rivedere qualcosa che non c’è, la bellezza di poter raccontare con i miei occhi qualcosa. Circa dodici anni fa incontro una persona che non vive di fotografia ma vive per la fotografia: Angelo Di Tommaso. Grazie a lui e un’altra carissima amica Maria Francesca di Paolo mi inizio ad avvicinare alla fotografia vera. Da lì – continuaho conosciuto con i loro scatti e con la condivisione fattiva tanti Fotografi. Ormai mi dedico al ritratto da diversi anni in maniera piuttosto intensa perché mi da la possibilità di esprimermi con i click e di poter conoscere persone anche in modo meno superficiale di ciò che potrebbe apparire a prima vista di una foto. Dopo l esperienza del mio progetto fotografico “In Riserva” presentato nel 2019 dedicato al mondo degli impianti di carburanti, ci tenevo a fare una Mostra sul ritratto.

Ritratti Capitolo Uno vuole essere un omaggio a chi si è fatto coinvilgere e posare per mespiega Scuttidandomi veramente tanto, facendomi crescere forogtaficamente ma soprattutto come persona. Poi, non in ordine di importanza,un ringraziamento a tutti i miei insegnanti partendo dal mio primo insegnante Angelo Di Tommaso docente nel mio primo corso di fotografia e che resta sempre la mia guida, passando per i vari docenti di corsi e workshop che ho seguito negli anni e a tutti quelli che con affetto credono in me tirandomi anche le orecchie quando occorre e spronandomi a fare sempre meglio.”

In questa mostra – conclude il fotografo – ho voluto fare una prima selezione di ritratti presenti nel mio archivio; Capitolo Uno vorrei fosse solo l inizio di una serie di condivisione di questa mia passione. La considero la mia prima opera giovanile e spero sia utile per fare sempre meglio, ma soprattutto rendere sempre più emozionante e piena di bei incontri il mio percorso fotografico.”

Immagini collegate:

Condividi