16 Aprile 2024
ArticoliScuolaSolidarietà

Grande solidarietà dell’Ist. De Petra per i profughi ucraini

Un camion carico di beni di prima necessità per gli sfollati ucraini sta per raggiugere la Polonia, dove si trova la scuola partner del progetto Erasmus+ che dista 200 Km circa da Leopoli.

Questa mattina dalla nostra scuola è partito un camion carico d’amore. Ha detto Isa Taraborrelli insegnante della scuola primaria di Casoli. I bambini e i ragazzi di tutti i plessi dell’istituto “G. De Petra”, coordinati dal gruppo Sfondi Solidali e con l’attenta regia della Dirigente Scolastica, hanno organizzato una raccolta di beni di prima necessità per gli sfollati ucraini. Le operazioni di carico sono state accompagnate dagli alunni che, emozionati e pienamente consapevoli del loro gesto, hanno voluto riempire i bancali di bandierine.

“Un gruppo di mamme dal cuore grande, – ha detto ancora Taraborrelli si è occupato di sistemare tutto il materiale nelle scatole e contattare i trasportatori. Il carico è destinato alla scuola polacca di Czersli, in Polonia. Questa scuola è nostra partner nel progetto Erasmus+ e il paese in cui si trova, vicino Lublin, dista circa 200 km da Leopoli. La Polonia è in prima linea nell’accoglienza dei profughi ucraini così è nata la decisione di destinare il materiale a loro, per supportarli in questo difficile momento.”

Il nostro ringraziamento – ha aggiunto Isa Taraborrelli va a tutti i bambini e ragazzi dell’Istituto, ai genitori, alla Dirigente Scolastica Dott.essa Serafina D’Angelo, ai docenti, alle rappresentanti delle classi seconde della scuola primaria di Casoli Barbara, Rosita e Silvia e alla ditta di autotrasporti VTL. Una grande squadra – conclude – che ha fatto si che tanti piccoli gesti messi insieme diventassero qualcosa di davvero importante!”

I bancali che i bambini hanno voluto riempire di bandierine

Immagini collegate:

Condividi