17 Aprile 2024
ArticoliConcertiMusica

Marcello Pellegrino a Siena regala emozioni ad un pubblico attento ed esigente

Straordinario successo per il concerto d’organo a canne tenuto dal maestro Marcello Giordano Pellegrino il 10 Ottobre 2021, presso la storica Chiesa di San Raimondo al Refugio di Siena. Il 14 novembre presenterà a Scicli il suo libro dedicato all’organo a canne.

Il 10 Ottobre 2021, il M° Marcello Giordano Pellegrino, ha tenuto uno straordinario successo per l’importante concerto d’organo a canne tenuto a Siena, presso la storica chiesa barocca di San Raimondo al Refugio, per conto della prestigiosa istituzione “Fondazione Conservatori Riuniti” di Siena ed in collaborazione con il “Club per l’UNESCO” di Siena. E’ stato un concerto molto atteso, che ha visto il ritorno del maestro nella splendida città Toscana, in cui ha presentato un programma ben articolato e mirato, attinente allo strumento, eseguendo musiche di: Bach, Mozart, Corelli, Handel, Albinoni, Bossi ed in via straordinaria, è stato eseguito anche il brano “Luce di Gioia“, composto dal M° Pellegrino nel 2021, molto apprezzato dal pubblico senese e la cui copia originale, a maggio, è stata consegnata alla città di Scicli, luogo in cui vive il maestro, dopo il ritorno della sua famiglia in Sicilia. Pellegrino infatti, è nato a Casoli (CH), da genitori venuti in Abruzzo per lavoro.

Il maestro Pellegrino, si era già esibito a Siena nel 2018, in occasione del concerto per pianoforte tenuto presso la storica Accademia dei Rozzidavanti ad un pubblico attento, caloroso ed accogliente – ha raccontato – Lo stesso pubblico attento ed esigente, che il 10 ottobre ha fatto da cornice al concerto di musica barocca tanto atteso a Siena, durante il quale ho suonato il suggestivo organo ottocentesco a canne della ditta Agati-Tronci, recentemente restaurato, presente all’interno di una delle più belle chiese seicentesche della città.

Il ritorno a Siena dell’artista, ha riconfermato la grande collaborazione e sinergia di intenti con la cittadina senese e le istituzioni culturali ed artistiche, che con entusiasmo hanno accolto il maestro Pellegrino, oggi docente di arte lirica e storia del teatro d’opera, esperto e studioso di organi a canne e artista concertista apprezzato in Italia e all’estero.

A Scicli, il 14 Novembre 2021, presso il Movimento Culturale V. Brancati, il maestro presenterà il suo secondo libro di studi e ricerche, questa volta dedicato all’organo a canne, “il principe degli strumenti“, come lo definisce lui. L’evento è organizzato a cura della Pro Loco di Scicli.

Il maestro Pellegrino con il suo secondo libro “L’ORGANO A CANNE”
L’ANTICO ORGANO OTTOCENTESCO A CANNE DELLA CHIESA DI S. RAIMONDO AL REFUGIO A SIENA
Il brano “Luce di Gioia” eseguito a Siena durante il concerto di musica barocca.

Immagini collegate:

Condividi