20 Aprile 2024
Articolicasoli.tvSportVideoNotizie

Domenico Belfatto e la “Festa della Bicicletta”

Il 17 ottobre 2021, si è svolta la seconda passeggiata “Festa della Bicicletta”, riservata solo agli associati. Presente nel gruppo anche Domenico Belfatto, il promotore dell’evento che ci parla dei benefici di questo sport.

CLICCA SULL’IMMAGINE PER GUARDARE IL VIDEO

Domenco Belfatto, 84 anni, ciclista e fondatore del noto centro estetico “Belfatto Center” (oggi trasformato dal figlio Toni, in “Belfatto Lab“), domenica 17 ottobre, insieme ad un gruppo di ciclisti associati, ha percorso il tratto Casoli San Giovanni in VenereCasoli ed ha voluto, nell’occasione, renderci partecipi delle sensazioni e delle emozioni che accompagnano tutti gli appassionati di questo meraviglioso spot, soprattutto quando viene praticato in gruppo. In poche parole: un elogio della bicicletta!

Domenico Belfatto

Voglio parlare della passeggiata “Festa della Bicicletta”, che si è svolta con tutti gli amici di Casoli e dei paesi limitrofi, tesserati con le 5 società ciclistiche casolane e del percorso di domenica 17 ottobre: Casoli – San Giovanni in Venere – Casoli. Ci dice Domenico Belfatto nel suo ufficio del centro estetico in vico Montaniera.

E’ importante prima di tutto ricordare di godersi i successi, a chi pensa che la vita possa ancora donargli qualcosa di bello, a chi con coraggio sceglie di essere felice, a chi tra un ricordo e una lacrima, decide sempre di metterci un sorriso. – continua Belfatto – Io ho 84 anni, ma vi assicuro (e mi rivolgendo soprattutto a chi ne ha molto meno), che quando arriverete alla mia età, non sentirete la differenza, perchè la differenza, si sente solo quando non si vive, quando non si ama la vita, quando non si vuole fare più qualcosa di nuovo. Se si rimane ancorati e aggregati alla bellezza dell’amicizia, della bicicletta, all’amore per il mare, la vita regala sempre delle sorprese.”

Alla mia età si sentono gli acciacchi, ma lo spirito resta uguale, anche l’amore non cambia mai. – dice ancora Domenico Belfatto – E quando uno si innamora della bicicletta, l’età non conta. Ovviamente non si può generalizzare: ci sono ottantenni ed ottantenni. A me piace tantissimo andare con persone molto più giovani di me, perchè hanno la predisposizione a immergersi in quello che sentono e si crea una forte empaia. Non dimenticate mai il tempo trascorso insieme, quello sì che manterrà vivo in voi l’amore per la bicicletta e sarete grati un giorno, per averli incontrati, anche soffrendo per qualche acciacco durante il percorso, che, nonostante tutto, non vi farà mai pentire di aver partecipato, perchè lo rifareste di nuovo.”

Godetevi ogni momento insieme, – continua – ridete, bevete, mangiate, gioite, perchè è quello che manterrà sempre vivo dentro di voi il ricordo del luogo dove siete stati e di chi avete conosciuto condividendo le stesse esperienze. Poichè alla fine, andiamo sempre alla ricerca di emozioni e questo meraviglioso sport (la bicicletta), ce li regala per 12 mesi l’anno.

Diceva Seneca: ‘Ci vuole tutta la vita per imparare a vivere e, quel che forse sembrerà più strano, ci vuole tutta la vita per imparare a morire’. ‘La vita è come una commedia, non importa quanto è lunga, ma come è recitata’. Amici tutti, non arrendiamoci mai, – dice dopo le due citazioni – perchè le cose più belle richiedono tempo.”

Infine i suoi saluti affettuosi a tutti: “Vi voglio tanto, tanto bene

In questo video, Domenico al suo grammofono ascolta “Vecchia Roma”, ricordando i tempi passati che, come dice il testo della canzone: “Son ricordi di un tempo bello che non c’è più. Oggi il modernismo del novecentismo, rinnovando tutto va”.

Immagini collegate:

Condividi