27 Febbraio 2024
ArticoliPolitica

Elezioni Comunali a Casoli, il centrodestra punta su Giovanni Vassalli

La decisione di puntare sul medico Vassali, il cui nome è stato proposto dal gruppo territoriale della Lega, è stata presa all’unanimità da tutto il centrodestra dopo un incontro tra i rappresentanti locali dei quattro partiti

Sarà Giovanni Vassalli, noto medico di medicina generale di Casoli, a guidare come candidato sindaco la lista della coalizione di centrodestra nelle prossime elezioni comunali. Il Dottor Vassalli, dopo essersi laureato in medicina e chirurgia, ha conseguito la specializzazione nel reparto di Ematologia dell’Ospedale “Santo Spirito” di Pescara, sotto la guida del famoso ematologo Glauco Torlontano.
Il candidato sindaco può vantare un’esperienza pluridecennale come medico di medicina generale, oltre a ciò è medico competente del lavoro dal 1983. Proprio in quest’ultimo ambito può annoverare le collaborazioni con molte realtà imprenditoriali, presenti a Casoli e nel Sangro-Aventino, di rilevanza regionale e nazionale.

La decisioni di puntare sull’esperto medico, il cui nome è stato proposto dal gruppo territoriale della Lega, è stata presa all’unanimità da tutto il centrodestra dopo un incontro tra i rappresentanti locali dei quattro partiti (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e UDC) e il candidato sindaco.
All’incontro erano presenti anche gli assessori regionali Nicola Campitelli (Lega), Daniele D’Amario (coordinatore provinciale di Forza Italia), il responsabile provinciale della Lega, Luigi Leonzio, il suo collega di Fratelli d’Italia, Antonio Tavani, il segretario regionale dell’Udc Enrico di Giuseppantonio.

Abbiamo la certezza di aver trovato il candidato migliore possibile che rappresenta la sintesi, la novità politica e l’unità di tutto il centro destra. Casoli deve tornare a volare alto ed offrire un alternativa al passo con i tempi” dichiara il coordinatore casolano dell’UDC Michele Travaglini.

Forza Italia – aggiunge Daniele D’Amario, coordinatore provinciale del partito berlusconiano – parteciperà con le migliori idee al programma e con i migliori uomini alla formazione della lista per le prossime consultazioni elettorali comunali in una convinta alleanza con le altre forze politiche del centrodestra, auspicando il coinvolgimento e la partecipazione di altre personalità civiche che intendano dare il loro contributo.”

Dal canto suo Fratelli d’Italia per bocca del proprio presidente di circolo, Luigi Nasuti, dichiara: “La nostra è stata un’attenta riflessione sulla volontà e le motivazioni del candidato sindaco e dell’intera coalizione. Il nostro obiettivo è vincere per dare nuovo slancio a Casoli. Questa è la scelta giusta per raggiungere l’obiettivo. Sosterremo il dottor Vassalli forti di una costante presenza sul territorio.

Arriva anche la soddisfazione della Lega per la scelta di puntare proprio sul candidato proposto dallo stesso partito di Salvini.
È il segretario provinciale della formazione leghista, Luigi Leonzio, a cogliere l’occasione “per ringraziare tutto il centrodestra casolano per aver accolto la nostra proposta, mostrando così una notevole lungimiranza politica che sicuramente porterà alla vittoria. Vittoria che sarà di tutto il centrodestra e non di una singola lista elettorale.”

Infine è proprio il nuovo candidato sindaco a dire la sua. “Ringrazio innanzitutto la Lega – afferma il Dottor Vassalli per aver proposto il mio nome e ringrazio tutte le altre componenti del centrodestra che mi hanno fatto l’onore di appoggiare la mia candidatura. A tale proposito – continua Vassalli voglio sottolineare che la mia accettazione era fermamente legata ad una ipotesi di ricompattazione del centrodestra, perché secondo il mio parere è l’unica soluzione per poter ottenere un risultato positivo e coinvolgere nuovamente nella competizione politica tutti coloro che, pur riconoscendosi nei valori del centrodestra, non si erano preoccupati di contribuire alla vittoria perché certi che la disunione non poteva rappresentare i loro ideali di libertà, di cultura e di rinnovamento. Certo – conclude Vassallidi portare un contributo di rinnovamento con la cooperazione di tutti gli esponenti politici che lealmente e con entusiasmo mi appoggeranno.

Immagini collegate:

Condividi