20 Aprile 2024
AmbienteCondivisioniScuolaVideoNotizie

MAMA, il nuovo video della Media Dream Film con i ragazzi dell’Istituto “Algeri Marino” di Casoli

S’intitola “Mama” il nuovo spot di comunicazione sociale sull’ambiente e la multiculturalità scritto e diretto dal regista Walter Nanni, realizzato con gli studenti dell’Istituto “Algeri Marino” di Casoli e girato in uno dei luoghi più suggestivi d’Abruzzo: la riserva naturale “Bosco di Sant’Antonio”. La fotografia è di Maurizio d’Atri e la realizzazione a cura della Media Dream Film.

Ho realizzato con i ragazzi un piccolo corso di cinema – dice il regista abruzzese Walter Nannial termine del quale abbiamo pensato di girare insieme questo spot. Facce, pensieri, emozioni, colori e la voglia di raccontare quanto sia importante difendere e preservare la natura, la mamma di tutti noi. Ho voluto che girassimo le scene principali in quello che considero uno dei boschi più belli del mondo, in pieno autunno. Per trasmettere al meglio il messaggio ambientalista dello spot – conclude il regista – era necessario che i ragazzi, per primi, fossero immersi nella straordinaria bellezza del paesaggio del Bosco di Sant’Antonio e nell’energia che quei faggi secolari trasmettono. Credo sia stata una esperienza molto bella sia per me che per i meravigliosi studenti con cui ho lavorato”.

Lo spot è stato realizzato nell’ambito del progetto “Ciak si gira! Il cinema a scuola” promosso dall’istituto d’istruzione secondaria di Casoli e ha coinvolto studenti italiani e stranieri provenienti da Grecia, Slovacchia, Portogallo e Belgio nell’ambito del programma Erasmus.

Per la dirigente scolastica Costanza CavaliereL’iniziativa di questo laboratorio cinematografico, si inserisce nel percorso progettuale di apprendimento e socialità previsto dal nostro istituto, per affrontare con spirito costruttivo e propositivo, le recenti esperienze di didattica a distanza dovute alla situazione emergenziale che stiamo vivendo. La valorizzazione della possibilità di stare con gli altri e la gioia di poter vivere con se stessi e con gli altri un rapporto armonioso in sintonia con madre terra, è l’importante traguardo raggiunto da questo lavoro.”

Per Agnese Verdecchia, docente tutor del progettoDurante il laboratorio cinematografico si è cercato di guidare i ragazzi ad una lettura critica dell’immagine e renderli protagonisti nel meraviglioso mondo di un set cinematografico. I ragazzi sono rimasti entusiasti, il nostro spot vuole essere un omaggio alla multiculturalità e alle bellezze naturalistiche di una faggeta meravigliosa, esempio di sostenibilità ambientale e biodiversità”.

Immagini collegate:

Condividi